• Home
  • Articoli
  • COME VINCERE L’ANSIA : Distrurbi d’ansia e attacco di panico
psicologo napoli

COME VINCERE L’ANSIA : Disturbi d’ansia e attacco di panico

Ansia Napoli

COSA SONO I DISTURBI D'ANSIA

Potremmo definire l'ansia come l'anticipazione di una minaccia futura: La paura spesso è associata alla lotta alla fuga o a pensieri di pericolo, All'ansia in genere è associata la tensione muscolare , l’iperattivazione che ci prepara ad affrontare il pericolo futuro evitare tale pericolo. I disturbi di ansia sono differenti dalla normale paura perché eccessivi e persistenti. Essi tendono a perdurare inevitabilitmente se non trattati.

I disturbi d’ansia si dividono in:

  • Disturbo d’ansia da separazione (l’individuo è spaventato riguardo alla separazione dalle figure di attaccamento)
  • Mutismo selettivo (incapacità di parlare in situazioni sociali specifiche)
  • Fobia specifica (ansia riguardo a oggetti e situazioni circoscritti)
  • Ansia sociale (l’individuo ha paura o è ansioso nelle situazioni di interazione sociale e che coinvolgono la possibilità di essere esaminato)
  • Disturbo di panico (l’individuo sperimenta attacchi di panico inaspettati, costantemente preoccupato di avere altri attacchi di panico, modifica il proprio comportamento in modo disattivo a causa dell’evitamento delle situazioni scatentanti)
  • Agorafobia (gli individui sono spaventati e ansiosi riguardo all’utilizzo di mezzi pubblici, nel trovarsi in spazi aperti o ristretti, fare la fila in mezzo alla folla e simili)
  • Disturbo d’ansia generalizzato (ansia e preoccupazione persistenti ed eccessive che riguardano diversi ambiti , tra cui lavoro, scuola, ambienti dove la persona ha difficoltà a controllare).

ATTACCHI DI PANICO

Negli attacchi di panico si assiste a un picco intenso che avviene nel giro di pochi minuti durante il quale l'individuo fa esperienza di alcuni sintomi come palpitazioni, sudore, tremori, sensazione di soffocamento, dolore al petto, disturbi addominali, vertigini, brividi, parestesie, derealizzazione, paura di morire. La frequenza e la gravità degli attacchi di panico sono varie. In termini di frequenza, essi possono essere attacchi frequenti ad esempio una volta settimana che si manifestano regolarmente per mesi, oppure brevi serie di attacchi più frequenti per esempio quotidianamente intervallate da settimane mesi senza attacchi. In genere I timori relativi agli attacchi di panico riguardano solitamente le preoccupazioni fisiche, come ad esempio il timore che gli attacchi di panico indichino la presenza di una malattia non ancora diagnosticata. Spesso l'individuo riorganizza la propria vita come conseguenza degli attacchi di panico ad esempio evita l'esercizio fisico oppure tende ad assicurarsi che sia disponibile soccorso in caso di un attacco di panico limitando le sue attività quotidiane oppure evitando situazioni come uscire di casa o prendere i mezzi pubblici.

COSA FARE DURANTE UN ATTACCO DI PANICO

Alcune semplici indicazioni possono essere d’aiuto durante una crisi, per superare il momento transitorio dell’attacco di panico in modo più funzionale e veloce:

      Respirare profondamente con il diaframma
      Concentrarsi sulle proprie sensazioni per razionalizzare ciò che sta accadendo, esaminando i sintomi senza ripetersi di doverli controllare
      Tentare di distrarsi concentrandosi in una attività che tenga impegnata momentaneamente la mente, utilizzando ad esempio un compito cognitivo
      Utilizzare tecniche di rilassamento eventualmente apprese con qualche specialista, come il rilassamento di Jacobson
      Chiamare un amico o un parente per farsi aiutare a distrarsi attraverso il dialogo

Al di la del momento in cui arriva l’attacco di panico, è fondamentale chiedere aiuto ad uno specialista che possa aiutare ad intraprendere un percorso di psicoterapia che coinvolga il paziente e le sue relazioni. Anche l’approccio farmacologico è fondamentale nei casi gravi, ricordandosi sempre che il fine ultimo non è prendere il farmaco a vita, ma provare a risolvere le cause che generano il disturbo.


Ambiti d'intervento

  • DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE
  • DISTURBI D'ANSIA
  • CONSULENZA DI COPPIA
  • PROBLEMI DELLA SFERA RELAZIONALE E SESSUALE
  • DISTURBI SOMATOFORMI
  • DISTURBI POST-TRAUMATICI DA STRESS
  • DISTURBI PSICOSOMATICI
  • DISTURBI DELL'UMORE
  • ELABORAZIONE DEL LUTTO
  • COLLOQUI DI VALUTAZIONE DEL DISAGIO PSICOLOGICO
  • DISTURBI PSICOTICI
  • PSICOLOGIA FORENSE
  • VALUTAZIONE PER CHIRURGIA BARIATRICA
  • DEPRESSIONE
  • PERIZIE DI PARTE
  • DISTURBI PSICOSOMATICI
  • DIPENDENZE DA SOSTANZA, DIPENDENZE DA GIOCO , DIPENDENZA DA INTERNET
  • SUPPORTO PSICOLOGICO NELLA SEPARAZIONE E AFFIDAMENTO
  • TRATTAMENTO DEL TRAUMA CON LA TERAPIA EMDR
  • RIABILITAZIONE BALBUZIE
  • TERAPIA ABA PER DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO

Psicologo Napoli - Dott. Alessandro Lobello

Sede: Via Annibale Marchese, 10, Napoli | Corso Trieste, 116, Caserta

Partita IVA: 07221491215

declino responsabilità | privacy | codice deontologico

alessandrolobellopsicologo@gmail.com

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2016 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dott. Alessandro Lobello .
Ultima modifica: 27/05/2016

www.Psicologi-Italia.it

© 2016. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.